>>>>Arte e Cultura
Arte e Cultura 2019-06-03T22:20:57+00:00

ARTE E CULTURA

#MAIRAVIGLIOSA
Un vero viaggio nel passato

La valle maira possiede un patrimonio artistico di rilievo, risalente soprattutto al periodo medievale.
Ogni borgata ha un suo tesoro da mostrare e custodire.
Muri in pietra, tetti in ardesia e travature di legno; cappelle votive affrescate, tête coupées, facciate a vela, antichi forni comunitari.
Semplicemente passeggiando tra le piccole borgate potete tuffarvi nel passato e sorprendervi di come tutto sia ancora come allora.

Anche noi nel nostro piccolo contribuiamo al mantenimento di questo patrimonio sostenendo l’Associazione Escarton, associazione di tutela dell’architettura alpina tradizionale (recupero meridiane, restauro chiesa di San Peyre, restauro piloni votivi, ecc.).

Abbiamo anche sostenuto il progetto di recupero dei manufatti del famoso pittore locale Matteo Olivero.

DA VEDERE PRIMA O POI:

Le borgate del comune di Acceglio:

Frere, Gheit, Chialvetta, Pratorotondo, Viviere, Borgo Villa, Villaro, Lausetto, Colombata, Ponte Maira, Saretto, Chiappera.
Fermati e osserva, ogni giorno una scoperta…

•Antico forno comunitario (Borgata Gheit –Acceglio)

Gheit è una piccola borgata, con case completamente sistemate nel rispetto delle originali strutture.
Al centro del villaggio l’antico forno ad aula chiusa che veniva utilizzato a turno dalle famiglie.
E’ sempre aperto al pubblico, ed è ancora dotato degli strumenti per la panificazione.

Mulino (Borgata Pratorotondo –Acceglio)

Percorso l’asse centrale della borgata attorno al quale si susseguono le case, arrivate all’Antico mulino. La particolarità è di avere una ruota di pietra orizzontale montata su pale ad asse verticale.
Sempre a Pratorotondo anche le antiche fornaci di calce.

Chiesetta di San Maurizio (Borgata Lausetto –Acceglio)

Lasciate la macchina al parcheggio della borgata ed avvicinatevi a piedi alla piccola chiesetta solitaria.
Con una breve passeggiata avrete la possibilità di godere di un’ottima vista panoramica sul paese.

Borgata Chiappera (-Acceglio)

Una delle borgate più belle di Acceglio.
Ai piedi della Rocca Provenzale si sviluppa questa piccola borgata caratterizzata da piccole baite completamente ristrutturate.
Passeggiando tra le case vi farete sorprendere dai piccoli giardinetti privati, e dai sottopassi o ponticelli che un tempo erano le vie d’accesso ai fienili.

Chiesa Parrocchiale di Elva

Piccolo paesino a cavallo tra la Val Maira e la Val Varaita raggiungibile da Stroppo.
Famosa la Parrocchiale conosciuta per gli affreschi del pittore fiammingo Hans Clemer
e per le sculture del 1450 con soggetti medievali fantastici e simbolici.
Già che ci siete fermatevi a vedere il museo dei “Caviè”, gli antichi venditori di parrucche tanto richieste in tutta Europa.

Chiesa di San Peyre (-Stroppo)

chiesa medioevale di notevole interesse artistico e architettonico,
posta su uno sperone roccioso a strapiombo sulla Valle regala un meraviglioso panorama.

Ospedale di Caudano (-Stroppo)

Struttura del 1463 con facciata a vela e graziose bifore.
Nata per asilo per i viandanti o per i malati di epidemia da allontanare dalle case.

Santuario di San Costanzo al Monte (-Villar San Costanzo)

la più antica chiesa della valle (712 d.C.)
interessanti i capitelli e gli affreschi romanici

Ponte del Diavolo (-Dronero)

Del 1428. Particolari le tre campate d’archi di diversa dimensione, la leggera incurvatura e le merlature.

Torna alla Valle maira